News:

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.

Post - Fabio

Pagine: [1] 2 3
1
Non è il tipo di lavori in cui mi sento a mio agio..ma penso che possa stare anche lei nella mia gallery  ;D
Dettaglio del sud della via latea, dove si vedono diversi oggetti del profondo cielo tra cui anche la bellissima Messier 8, Messier 20 e tanto altro.

Immagine ottenuta come prima luca della Star Adventurer, come dicevamo piu su.

Una configurazione assolutamente base con Canon 450D (usata si trova intorno alle 200 euro) e un obbiettivo di dubbia qualità (direi pessima) 18.22 canon che si trova piu o meno a 30 euro al mercatino dell'usato.

 A parte questo, setup leggero, divertente, ottimo per iniziare a fotografare un pò e di basso costo (oggi una star adventurer si trova intorno alle 200 euro usate).

Il tutto, quindi, partendo da niente ha un costo che si aggira inotrno alle 400 euro (se non si possiede una reflex). Per cominciare è davvero divertente, educativo, avvicina al cielo,è valido per imparare a riconoscere un pò di oggetti, facile da portare in giro e chi piu ne ha piu ne metta.

Da notare che qualora si disponga di una compattina buona che abbia posa bulb e possibilità di modificare gli iso, può dare qualche soddisfazione (quindi spendendo ancora meno). Sempre, ripeto, a patto di scegliere una compattina con determinate caratteristiche. Anche se, sinceramente, lo sconsiglio..una reflex usata costa poco di piu e sicuramente ha un range di applicazione piu ampio.






2
Imaging Planetario / Re:Luna Minerale
« il: 27 Agosto, 2018, 15:51:15 pm »
Riproverò a telescopio collimato.  ;D La mia purtroppo ha sofferto le noie di un newton messo malaccio con apparente tensionatura di uno dei due specchi... ma appena sarò a posto con quello voglio provare le due tecniche dove utilizzare in luminanza per il dettaglio uno scatto singolo, e in crominanza una mediana.
Già mi sfrego le mani  ;D

3
Imaging Planetario / Re:Luna Minerale
« il: 27 Agosto, 2018, 15:33:49 pm »

L'immagine a mia firma che vedi sopra è realizzata così: scatto singolo (sul momento non ricordo tempo e ISO) realizzato ovviamente in condizioni di seeing migliore possibile e duplicazione dell'originale in due layers di PS (che di fatto sono due copie della stessa immagine) elaborati secondo i criteri che illustravo.

Certamente non si tratta di sommare copie della stessa immagine in stacking (non avrebbe alcun senso dato che, come giustamente osservi, contengono esattamente gli stessi dati di rumore e di informazione), ma l'intento con il quale si agisce non è quello di abbattere rumore ed elevare la dinamica proprio perché la singola immagine contiene già tutto il necessario.

Ho provato più volte (non per ottenere la Luna minerale) a realizzare immagini lunari dell'intera superficie con somme di scatti, ma il risultato dato dal singolo scatto realizzato in buone condizioni a livello di risoluzione è imbattibile... a differenza delle foto dei dettagli della superficie, che si avvantaggiano incomparabilmente dei criteri simili a quelli dello stacking dei filmati sui pianeti.  :)

Il punto della somma di piu immagini deriva dall'equializzazione dell'informazione colore. Prendendo l'immagine singola, gialla per l'appunto, ed applicando una saturazione è piu facile incorrere in artefatti perchè il segnale colore strasbordante nell'informazione che crea il colore giallo viene "appiattito" ed eliminato. Quando si va a tirare sul colore o si ottiene una immagine cromaticamente meno intensa o si iniziano a vedere le puntinature tipiche del color-noise. Diversamente, sommando piu immagini, questo effetto è meno marcato col risultato che si possono ottenere colori piu intensi.

Se dovessi riprendere una singola immagine lunare e lasciarla cosi com'è, sarebbe perfetto il single shot. Ma dal momento che dovrò "smanazzare" con i colori "nascosti" dall'imponente aberrazione di riflesso solare per andarmi a scovare colori deboli, la somma delle pose la ritengo un approccio migliore.

Ancora meglio potrebbe essere (e qua mi salta l'idea) un mix delle due tecniche dove tieni in luminanza la migliore delle pose, e in crominanza la mediana di una 50ina di scatti.

Per l'altra questione, chiarito il punto dei layer per non lasciare adito a dubbi direi che concordiamo.

4
Imaging Planetario / Re:Luna Minerale
« il: 27 Agosto, 2018, 15:14:34 pm »
Occhio, che in questo caso le logiche sono un po' diverse rispetto al deep sky: data la luminosità del soggetto e il tempo di scatto brevissimo, non abbiamo da migliorare il rapporto S/N ed anche la dinamica è praticamente confrontabile con quella di una foto diurna...

Diciamo che almeno nel caso dell'intera superficie lunare lo scatto singolo è pratica diffusa e normale.

La tecnica della duplicazione della stessa immagine è efficacissima per raggiungere il risultato della "mineral moon" elaborando con softwares come Photoshop.

Come già accennato più sopra, le due copie vengono elaborate con procedure totalmente diverse, l'una tesa ad enfatizzare la saturazione dei soli colori, l'altra ad elaborare quella che si trasforma in una sorta di "luminanza" (i dati di colore possono essere del tutto eliminati) nel rispetto della maggior risoluzione possibile.

Non condivido molto il punto Luca. La questione è che sostanzialmente tu parli non di somma di due immagini, ma di due livelli di immagini diversi (colore + luminanza) ma l'immagine è una sola (diverso dal sommare due immagini uguali, che era ciò che diceva Matteo nel suo esempio)

Per quel che riguarda i molti frame, la necessità nasce dal momento in cui si devono reiterare diversi step di saturazione, e se si vuole spingere un pò di piu contenere il rumore è un obbligo. Stessa cosa per la luminanza. Perlomeno... io opero così... :D

5
Imaging Planetario / Re:Luna Minerale
« il: 27 Agosto, 2018, 15:07:34 pm »
No no fabio, ho fatto un mix delle informazioni...
Tu mi dicesti di fare centinaia di scatti se ricordo bene, per utilizzarli Non so in che modo perché non me lo ricordo...
Chi ad esempio ha uno scatto singolo solo , da solo ho pensato basterà duplicare il singolo scatto per averne tanti!!.... Ma da come ho capito non è tanto giusta sta cosa.

non ho detto che tu mi hai consigliato di duplicare gli scatti...

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Ricordo bene la questione..allora tu mi chiedesti quanti ne feci di scatti, e io risposi che ne feci un centinaio. In realtà ne bastano molti meno, secondo me con un range da 30 a 50 si ottiene un bellissimo risultato.
In particolare questa fu una immagine ripresa per test sul newton, che appunto mostrava già problemi di collimazione dato che la luna non ha dei gran dettagli.

Io sono sempre per la mediana di piu pose, con l'ottica che se fai un lavoro fotografico tantovale dedicarsi a quello. Sono scatti da 1/2000 o giu di li quindi per fare 50 scatti ci si impiega al massimo 5 minuti compreso di scarico dati. Per l'elaborazione è una immagine talmente rapida che basta dargli un riferimento qualsiasi (tipo un cratere) e allineare su quello.

La mediana di piu pose non solo fornisce un buon rapporto tra segnale e rumore, ma favorisce anche un frame di luminanza pulita (da estrarre)dove poter applicare wavelet piu spinti e su cui si può applicare poi l'RGB dove è possibile intervenire piu pesantemente coi colori limitando la componente di rumore e favorendo la correzione delle aberrazioni.

6
Imaging Planetario / Re:Luna Minerale
« il: 27 Agosto, 2018, 14:58:45 pm »
Fai un semplice ragionamento matematico, se parliamo di media...
Supponi una immagine abbia valore 1
Se ne copincolli 10, la media è sempre 1.
Puoi copincollarne 1000, ma la media sarà sempre 1.

Se invece prendi tre immagini diverse, potresti avere 0.9, 1.1, 1.2
La media sarà: 1,07

Quindi sunto: non ha alcun senso ricopiare un'immagine per sè stessa.

7
Imaging Planetario / Re:Luna Minerale
« il: 27 Agosto, 2018, 14:52:33 pm »
Luca Di chi la procedura per fare la luna minerale, che Fabio Me la spiego' ma non mi ricordo più niente.
so che ci vogliono più immagini e credo che con il singolo scatto basta fare copia incolla della immagine e creare dele copie

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Per chiarezza...non so se ti riferisci a quanto ti dissi io a suo tempo, ma io non mai detto di fare un copia incolla della stessa immagine e creare delle copie etc.
Essendo personalmetne molto legato al concetto "matematico" dell'elaborazione, un'azione come quella da te descritta non porta alcun minimo vantaggio in termini di dati, equivale in buona sostanza allo scatto singolo..e non ho mai e poi mai adoperato "tecniche" dove la stessa immagine viene ricopiata su se stessa. So che c'è chi lo fa, lo si trova online su qualche forum probabilemnte l'informazione l'hai presa da li.  ;D

8
Imaging Planetario / Re:Domanda su camera planetaria/guida
« il: 27 Agosto, 2018, 11:36:23 am »
Ciao a tutti..
Invece della eq6 pro-r, la ioptron ieq45 pro?
Prezzo siamo li

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Ciao Matteo, questo topic è per camere planetarie. Per le montature puoi aprire un topic apposito nella sezione tecnica.

9
Regolamento e Istruzioni / Regolamento Base
« il: 27 Agosto, 2018, 09:22:09 am »
Benvenuti nel Forum del Gruppo Astrofili Rimini.

Prima di iniziare a scrivere, leggi queste poche regolette


  • Perchè abbiamo scelto il forum come piattaforma: abbiamo scelto il forum come piattaforma di comunicazione tra soci per una questione sia di comodità che di organizzazione. Per questo motivo ti chiediamo di aiutarci a mantenere "pulito" questo luogo, postando nelle sezioni apposite in base alle informazioni che cerchi o che vuoi divulgare. Ricorda sempre di utilizzare il pulsante "cerca" prima di aprire nuove discussioni onde evitare l'apertura di topic doppi.
  • Chi può consultare il forum: il forum può essere consultato solo parzialmente dai non iscritti e visitatori del web. Viceversa, le sezioni relative a tutorial, consigli di elaborazione e spazio "tecnico" sono riservate e visibili solo dai soci iscritti. Considerando quindi che alcune sezioni sono visibili anche da esterni, ti chiediamo di tener conto di questo aspetto quando scriverai e ti invitiamo quindi a seguire la netiquette.
  • Chi può accedere al forum: il forum è uno strumento che il Gruppo Astrofili DLF Rimini mette a disposizione dei propri soci, ed esclusivamente a loro. I soci, a loro volta, dovranno avere iscrizione attiva al gruppo, con quota versata. E' scelta del Direttivo poter valutare l'esclusione dal forum per i soci che non rinnovano la tessera, in base a scelte proprie e insindacabili seppur venga garantita la massima equità di comportamento in tal senso.
  • Comprensibilità degli scritti: Per garantire la comprensione dei contenuti è fatto espressamente divieto di utilizzo del linguaggio SMS all'interno dei topic
  • Divieto - per scelte logistiche interne e per preservare i contenuti sensibili delle discussioni,  è espressamente vietato: 
a) Passare la password della propria utenza ad altre persone, siano esse iscritte che non iscritte al gruppo astrofili. A scanso di equivoci, ricordiamo che il forum aggiorna un log degli accessi con indirizzo IP e corrispondenza di zona
b) Stampare i post. Il materiale e le discussioni presenti nel forum, sono parte del forum e patrimonio dei soci attivi. Anche per questa attività di stampa è stato attivato un log che associa l'azione di stampa all'utente che ha stampato. E' possbile però ottenere su richiesta ai membri del direttivo la possibiltà di stampare le discussioni.


Accedendo al forum e facendone parte, accetti le condizioni presenti in questo regolamento.


Nota: Il presente regolamento è suscettibile di modifiche e integrazioni, pertanto verrà data comunicazione qualora sussistano elementi di variazione sostanziali. Oltre a questo, ti ricordiamo di visitare periodicamente questa sezione.

Buona Permanenza!
 

10
Gallery Deep Sky, Planetaria e Largo Campo / Re:M27
« il: 27 Agosto, 2018, 02:23:43 am »
Buona la prima!

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

11
Ah ok giusto pensavo ad un timelapse invece è qualcosa di leggermente diverso...

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk


12
Si sarebbe opportuno considerando che la spesa nelle fasi iniziali è argomento sensibile...

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

13
Gallery Deep Sky, Planetaria e Largo Campo / Re:Ic63
« il: 25 Agosto, 2018, 11:45:05 am »
Dopo la corsa ferragostiana ci sta. Io dormo cosi recupero ajahah ....mamma mia!

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

14
Ehiii....tanta bella roba qua. La star adventurer è un economico modo di far setup. Ci vorrebbe  un topic su questo aspetto...

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk


15
Perche dissolvenza incrociata?

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk


Pagine: [1] 2 3